Fotoriproduzione, fotocopie

La Biblioteca aderisce all'accordo di reprografia stipulato tra la SIAE e il Mi.B.A.C. nel 2005. 

Le fotocopie sono eseguite senza scopo di lucro nel rispetto:

  • della normativa vigente e successivo accordo tra CRUI e SIAE in materia di fotoriproduzione (Legge 22/04/1941, n. 633 e successive modificazioni),
  • dalla Legge 248/2000 sul diritto d’autore  e successive modificazioni ed integrazioni (solo per uso personale di studio e ricerca e nel limite del 15% dell’opera).

La riproduzione fotografica o in fotocopia del materiale documentario della Biblioteca avente caratteristiche di rarità e di pregio è possibile previa autorizzazione del personale di biblioteca che deve accertarsi che il procedimento usato non danneggi il materiale da riprodurre.

In base alle disposizioni legislative vigenti, di tutte le opere fuori commercio, per le quali non sia in corso ristampa editoriale, è possibile ottenere fotocopia integrale del materiale posseduto dalla biblioteca.

Si ricorda all’utenza che il materiale legislativo è escluso dalle limitazioni di legge e quindi liberamente riproducibile.